Commissione parlamentare per l'infanzia

Relazione sulla missione a Firenze presso il Centro
di documentazione e analisi sull'infanzia e l'adolescenza

3 marzo 1999

 

La missione di una delegazione della Commissione parlamentare per l'infanzia al Centro di Documentazione e Analisi sull'infanzia e l'adolescenza presso l'istituto degli Innocenti a Firenze era composta dall'On Mariella Cavanna Scirea, Presidente e dai deputati Teodoro Buontempo, Giovanni Caruano, Maria Pia Valetto Bitelli, Tiziana Valpiana e dai senatori Francesco Bosi e Mario Occhipinti, e si configurata come una missione di natura conoscitiva dell'organismo di supporto tecnico e documentale, il centro appunto, dell'Osservatorio Nazione dell'Infanzia, entrambi normati dalla legge 451/97 che peraltro istituisce la Commissione stessa. La delegaziuone stata accompagnata dal Dott. Nazzareno Pietroni e dalla Dott. Valeria Sagnotti.

L'incontro con i responsabili del Centro: Prof. Alfredo Carlo Moro, Presidente, Dott. Valerio Belotti Coordinatore scientifico e Dott.ssa Giovanna Faenza coordinatrice dirigente dell'Istituto degli Innocenti, ha permesso di mettere in chiaro alcuni aspetti che pi avevano interessato i Commissari.

Sulla applicazione di tale legge il Centro ha compiti, conferiti dalla legge, di informazione e di supporto fino alla creazione di una banca dati sui progetti realizzati e da realizzare in base a tale legge.

Dal punto di vista strettamente tecnico-documentale il Centro apparsa una struttura sufficientemente snella, ma efficiente.

Il Centro, presieduto dal Prof. Alfredo Carlo Moro, composto da un coordinatore scientifico, 3 Senior, 10 Documentaristi, 3 statisti, 3 esperti di Informatica e Web, una Segretaria.

Il lavoro documentale si svolge in quattro ambiti: legislativo e giurisprudenziale, bibliografico, statistico, europeo e internazionale. In questi quattro ambiti la metodologia di lavoro viene svolta attraverso le 4 funzioni classiche della documentazione:

  1. Funzione di reperimento;
  2. Funzione di trattamento;
  3. Funzione di diffusione;
  4. Funzione di servizi all'utenza.

Vi da segnalare il grande raccordo operativo tra il Centro e gli organismi regionali soprattutto un riferimento alla attuazione della 285/97.

Inoltre sono da ricordare le vaste e approfondite pubblicazioni scientifiche prodotte dal Centro e il sito Web ricco e aggiornatissimo.

 

Ritorno alla home page della Commissione Infanzia